INFO - EMAIL -
Casella di testo: www.igtodaro.eu
HOME

 

http://www.graphixmania.it      Graphixmania.it - Grafica e non solo

 
 

Catalogo degli incunaboli

Con il termine incunaboli siindica tutta la produzione  tipografica a caratteri mobili dalle origini fino al 1500 incluso. Il nome deriva da un primo catalogo di incunaboli del libraio olandese C. van Beughem dal titolo 'Incunabola typographiae', pubblicato ad Amsterdam nel 1688.
Il più antico incunabolo che si conosca è la Bibbia in latino, impressa da G. Gutenberg a Magonza nel 1453 - 55. Nel mondo esistono 450.000 incunaboli, di cui 100.000 in Italia. Nella Biblioteca di Velletri sono conservati 86 incunaboli.

La  fondazione della Biblioteca risale al 1600ad opera di Padre Melchiorre Milazzo e dalla sorella Donna Felice. Il patrimonio librario e di circa 10.000 volumi, per la maggior parte provenienti dai vari conventi soppressi nella Città.

I manoscritti più importanti per la storia cittadina sono di Fra' Salvatore da Naro e due di Fra' Saverio Cappuccino. Si trovano anche opere comprate a Parigi e Roma dai Padri Francescani, tra cui un codice miniato della seconda metà del sec. XIII con  scrittura gotica, ricco di fregi e disegni .

 

BIBLIOTECA  “FELICIANA”

La Biblioteca “Feliciana” sita nel Palazzo di Città della Fulgentissima ,custodisce importantissime opere; le più antiche provengono dai conventi,  soppressi dopo l’unità d’Italia. Altre opere furono comprate nel 1700, da Padre Milazzo Guardiano del Convento dei Francescani con i fondi messi a disposizione dalla sorella Felicia.

IL riordino della Biblioteca Feliciana è stato effettuato Giovanni Franzini Lucchesi -Palli che, con grande impegno ha lavorato come bibliotecorio comunale dagli anni 40 al 1970 circa.
        
La biblioteca comunale conserva :

 56 manoscritti,

23 incunaboli,

460 cinquecentine,

3.800 libri editi tra il 600 e 800 

11.000 del   900

AUTORI

 

Ambrogio Santo

Aretino, Leonardo

Aristoteles

Augustinus Santo

Bernardus

Biblia

Bustis, Bernardino de Santo

Duns Scoto, Johannes

 

 

Giovanni da Imola

Lombardus, Petrus

Lyra, Nicolaus

Paraldus, Guilelmus

Poliziano, Angelo

Tartagnus, Alexander

Thomas de Aquino Santo

Vorrilong, Guillermus