MUNICIPIO DELLA CITTA' DI NARO

(Provincia di Agrigento)

 

 

 

C O M U N I C A T O  S T A M P A

 

Oggetto: Ulteriore sollecito alla Telecom per internet veloce a Naro.

 

            Continuano le proteste del Sindaco on. Maria Grazia Brandara nei confronti della Telecom che ancora non ha provveduto alla copertura del territorio narese con quella tecnologia ADSL che renderebbe veloci i collegamenti ad internet, con vantaggio non soltanto dei giovani navigatori della rete ma anche dei professionisti che utilizzano internet per la loro attività.

 

            Il Sindaco ha scritto un’ulteriore lettera di protesta alla Telecom, sottolineando come i lavori di scavo e di predisposizione delle infrastrutture di rete siano già state realizzate nel centro abitato, ma tuttavia il collegamento ADSL tarda ad essere avviato. Peraltro, la copertura dell’abitato di Naro con tecnologia ADSL era stata prevista nel 2006 quando il Comune aveva stipulato un contratto con la Telecom per l’adeguamento tecnologico dell’impianto di telecomunicazioni e della centralina telefonica del palazzo municipale di Naro.

 

            Il contratto tra Telecom e Comune prevede che l’adeguamento tecnologico degli impianti municipali comprenda anche l’accesso condiviso ad internet tramite tecnologia ADSL con modalità di pricing flat. Da parte loro, i funzionari della Telecom avevano assicurato che la copertura ADSL del territorio comunale di Naro sarebbe avvenuto non appena ultimato l’adeguamento degli impianti di telecomunicazioni del palazzo di città.

 

            Allo stato, invece, nonostante siano stati ultimati sia i lavori degli impianti municipali sia quelli di scavo per le infrastrutture a tecnologia ADSL, la connessione ad internet ad alta velocità non decolla.

 

            Da ultimo, peraltro, era stato assicurato al Sindaco, anche per le vie brevi, che il Comune di Naro sarebbe stato coperto  dalla tecnologia ADSL entro il mese di Marzo 2008.

 

            Con la lettera spedita alla società telefonica, il Sindaco on. Maria Grazia Brandara  ha così protestato formalmente contro tale situazione ed ha chiesto alla Telecom di assolvere immediatamente all’impegno assunto, in modo che la comunità di Naro possa fruire della tecnologia ADSL per la veloce connessione ADSL ad internet.                   L’ufficio stampa