Versi di poesia popolare

 

Così si diceva un tempo e ancora si dice :                                 

 

" cu   voli    pira    buoni   va  a  lu   Siritinu

cu voli donni beddi acchiana a Naru "

Sarà vero ?

E si diceva ancora :

"A Naru, a Naru sù li donni belli

A Rivinusa li calannirelli

A La Delia li quattru assignurati

A Summatinu li vurpi affumati

A Canicattì li rosi spampinati "

Sarà vero agli uomini "l'ardua sentenza "

SAN CALO'

"San Caloiaru di Girgenti

Miraculi nun ni fa nenti

San Caloiaru di canicattì

Miraculi ni fa tri,

San Caloiaru di Naru ni fa un cantaru"

Gli agrigentini si difendono dicendo:

" San Caloiaru di Girgenti

Li miraculi li fa ppi nenti;

San Caloiaru di Naru

Li miraculi li fa ppi dinaru

A Canicatti si dice:

" San Caloiaru di Canicattì

Li miraculi li fa a tri a tri"

I naresi rispondono:

" San Caloiaru di Canicattì

Miraculi ni fici unu e si ni pintì

Come si vede tutto è questione di rima ,ma una cosa è certa  - San Calogero di Naro è l'unico e il solo che fa miracoli.

Durante la processione a Naro 18 Giugno- monito per i pellegrini

"Prima amari a Diu supra ogni cosa

Secunnu  nun  jri  annannu  senza  spisa "